Vaccini: tra miti e verità, per scelte consapevoli


Tempo fa ci siamo occupati della questione vaccini, sondando l’opinione dei marchigiani nell’ambito della ventesima edizione dell’Osservatorio Sociale sugli Orientamenti dei Marchigiani (Osom).

Dalla ricerca è emerso che per il 66% degli intervistati è fondamentale vaccinare i bambini con tutti i vaccini disponibili, il 28% difende la libertà di scelta nonostante riconosca l’importanza del vaccino e solo il 6% si dichiara totalmente contrario. A confermare i dati, il 73% degli intervistati ritiene che non vaccinarsi equivalga a mettere in pericolo se stessi e gli altri.

ricerca vax 1.png

RICERCA vax.png

Un numero di consensi ancora più elevato si è registrato sul tema dell’obbligo vaccinale per l’iscrizione dei bambini a scuola, l’83% del campione si è dichiarato favorevole a fronte di un 13% di contrari.

Il tema, a quanto pare, non smette di far discutere e resta una miccia sempre accesa e pronta ad esplodere. Proprio in questi giorni Agnese Pini, direttrice de La Nazione, in un suo commento si è espressa sul tema interpretando la questione pro-vax e no-vax come un grande equivoco. “L’equivoco - dice - nasce dal fatto che i vaccini sono diventati, nel mondo contemporaneo, un fenomeno d’opinione. Ma i vaccini non sono un’opinione, questo è il punto, e la libertà di chi predica l’antivaccinismo finisce laddove inizia la libertà di chi vuol tutelare la salute dei propri figli. I vaccini sono come le tasse: se le pagassimo tutti, vivremmo meglio tutti. E alla base c’è sempre una questione di civiltà.”

Ma i vaccini sono davvero sicuri?

Sono autorevoli le voci che si sono sollevate per confermare la sicurezza dei vaccini. La prima è quella dell’AIFA, l’Agenzia Italiana del Farmaco, che nel suo annuale Rapporto Vaccini pubblicato a luglio ha calcolato i tassi di segnalazione generale e delle reazioni avverse gravi correlabili per dosi somministrate su scala nazionale. Secondo i dati registrati “su un totale di circa 18 milioni di dosi somministrate in Italia nel 2018 per tutte le tipologie di vaccino, la frequenza delle segnalazioni relative a reazioni avverse gravi correlabili è di 3 eventi ogni 100.000 dosi. Le reazioni correlabili segnalate sono tutte note e quindi, già riportate nelle informazioni sul prodotto dei vaccini autorizzati in Italia.”

Un’altra voce che potremmo definire pro-vax è quella del Professore e virologo Roberto Burioni, che per fare chiarezza ha pubblicato una monografia dal titolo abbastanza eloquente: “Il vaccino non è un’opinione. Le Vaccinazioni spiegate a chi proprio non le vuole capire”. Pochi preamboli per spiegare la sua posizione: “La terra è tonda, la benzina è infiammabile, i vaccini non provocano l’autismo. La scienza ci dice che i vaccini sono sicuri e affidabili e che proteggono i bambini e l’intera società da pericolosissime malattie. Però se vi collegate a Internet trovate un gran numero di medici e personaggi vari che vi dicono l’esatto contrario e che vi vogliono fregare. I praticoni che affollano la rete non solo mettono in pericolo il vostro conto corrente, ma anche la salute vostra, dei vostri figli e dei figli degli altri.”

Come anticipato dal sondaggio in apertura, c’è una larga fetta di popolazione che sostiene la libertà di scelta in questo campo. Una fascia più ristretta decide invece di non vaccinare affatto i propri figli, aderendo a quello che è diventato un vero e proprio movimento antivaccinista. L’attivista e scrittore di medicina alternativa Herbert Macgolfin Shelton appoggiava e aiutava a diffondere le tesi antivacciniste, sostenendo che “Il solo scopo di questa propaganda [dei vaccini] non è quello di rendere sicura la salute e il benessere dei bambini, ma garantire il regolare flusso di profitti ai medici e alle case farmaceutiche.”

Consigli pratici per scelte consapevoli

bambini vaccini.jpg

L’informazione è sicuramente il primo strumento per arrivare sicuri e preparati all’appuntamento con una scelta consapevole che può fare la differenza nella vita dei nostri figli.

L’Istituto Superiore di Sanità, con il patrocinio del Ministero della Salute, ha messo a disposizione dei cittadini un portale su cui informarsi, per promuovere un’adesione consapevole e informata alle vaccinazioni. Lo trovi qui.

Anche la Fondazione Veronesi si è occupata dell’argomento, specificando i casi in cui invece la vaccinazione è sconsigliata. Come spiega il dottor Pier Luigi Lopalco, professore di Igiene all’Università di Pisa, la maggior parte dei casi in cui non si può effettuare il vaccino è risolvibile con la sua posticipazione. Le controindicazioni ai vaccini riguardano pochi e specifici casi temporanei come ad esempio quando una persona ha febbre o un'infezione in corso.

Diverso il caso dei soggetti immunocompromessi. In queste persone il vaccino che utilizza virus vivi attenuati non è da somministrarsi in quanto si potrebbero verificare serie complicanze.

Ricorda infine che la fonte dalla quale ti informi può fare tutta la differenza: su Internet e i social network è facile incappare in fake news e disinformazione in varie forme. Assicurati sempre che le notizie che leggi provengano da fonti verificate e affidabili.

Se vuoi approfondire l’argomento trovi maggiori informazioni a questi indirizzi:

https://www.fondazioneveronesi.it/magazine/articoli/lesperto-risponde/in-quali-casi-i-vaccini-non-sono-consigliati

http://www.salute.gov.it/portale/vaccinazioni/homeVaccinazioni.jsp

http://www.agenziafarmaco.gov.it/content/vaccini

Pubblicato in Ricerca, Scienza e tecnologia il 14 ottobre 2019 alle 15:30

Commenti


Devi accedere per poter postare un commento.

PRIVACY POLICY E INFORMATIVA SULL’USO DEI COOKIE

Gentile Utente, 

i tuoi dati personali (nome/cognome, email) e qualsiasi altra informazione che potrai fornirci volontariamente via email e attraverso il form di contatto del sito https://www.sigmaconsulting.biz (“Sito”) saranno trattati per le finalità di seguito illustrate:

• evasione delle richieste di informazioni che ci hai inoltrato;

• svolgimento di studi e ricerche su base anonima inerenti alle visite e alla navigazione del Sito;

• invio di informazioni sulle nostre attività.  


I dati personali sono forniti su base volontaria e per il loro trattamento viene richiesto il tuo consenso. In caso di mancato conferimento del consenso non potremmo dare corso alle richieste inoltrate attraverso il form di contatto.


Il trattamento dei dati sarà effettuato in Italia da parte di nostri dipendenti, collaboratori e soggetti incaricati per attività di aggiornamento e manutenzione del Sito. I tuoi dati non saranno diffusi, né trasferiti verso Paesi extra UE.


I dati saranno trattati per il periodo necessario ad evadere la richiesta e fino a tua revoca per quanto riguarda l’invio di informazioni sulla nostra attività.


Relativamente ai dati personali, in ogni momento mediante semplice richiesta scritta indirizzata al Titolare, anche a mezzo email o tramite soggetto delegato, potrai (i) ottenere l'accesso ai dati personali per conoscere origine dei dati, finalità del trattamento, logica applicata al trattamento con uso di strumenti elettronici, categorie di dati, destinatari (o categorie di destinatari) ai quali gli stessi saranno comunicati, periodo di conservazione, e la loro comunicazione in una forma intellegibile; (ii) ottenere la rettifica, l’integrazione, la cancellazione dei dati o la limitazione del trattamento; (iii) opporti al trattamento dei tuoi dati personali; (iv) ottenere la portabilità dei dati, ove pertinente; (v) revocare il consenso in qualsiasi momento; (vi) proporre reclamo ad un'autorità di controllo.

Il sito fa utilizzo dei seguenti cookie:

Nome: october_session
Dominio: www.sigmaconsulting.biz
Durata: sessione
Finalità: cookie tecnico di sessione per la gestione degli accessi alle varie sezioni del sito

Nome: _gat_gtag_UA_98725341_1
Dominio: .sigmaconsulting.biz
Durata: sessione
Finalità: cookie tecnico di sessione per il monitoraggio anonimizzato degli accessi via Google Analytics alle varie sezioni del sito. Nessun dato raccolto è ceduto a terzi.

Nome: _gid
Dominio: .sigmaconsulting.biz
Durata: 1 anno
Finalità: cookie tecnico di sessione per il monitoraggio anonimizzato degli accessi via Google Analytics alle varie sezioni del sito. Nessun dato raccolto è ceduto a terzi.

Nome: _ga
Dominio: .sigmaconsulting.biz
Durata: 2 anni
Finalità: cookie tecnico di sessione per il monitoraggio anonimizzato degli accessi via Google Analytics alle varie sezioni del sito. Nessun dato raccolto è ceduto a terzi.

Come rimuovere i cookies da Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647
Come rimuovere i cookies da Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Eliminare%20i%20cookie
Come rimuovere i cookies da Internet Explorer: https://support.microsoft.com/it-it/help/17442/windows-internet-explorer-delete-manage-cookies
Come rimuovere i cookies da Opera: https://help.opera.com/en/latest/web-preferences/#cookies

Titolare del trattamento:

Sigma  Consulting S.r.l.s., sede legale Pesaro (PU), Via del Cinema n. 5,  c.a.p. 61122; Tel.: 0721.415210, Fax: 0721.1622038, e-mail: info@sigmaconsulting.biz, P.E.C.: sigmaconsulting@gigapec.it;

Responsabile della Protezione dei Dati (DPO):

Avv. Silvia Dalle Nogare con domicilio in Via Battaglione Val Chiese, 10 - 36100 Vicenza c/o Pacta Avvocati Associati; Tel. 0444 564365, Fax 0444 280296, e-mail: silvia.dallenogare@pactavvocati.it, P.E.C.: silvia.dallenogare@ordineavvocativicenza.it.