FaceApp: divertente, ma quali sono i rischi?


Nei giorni scorsi è tornata virale un’app che ha impazzato quasi un anno fa sugli smartphone di tutto il mondo. Parliamo di FaceApp, un’applicazione che permette di modificare le fotografie usando filtri che ci fanno apparire più giovani, più vecchi, del sesso opposto o comunque ci modificano utilizzando filtri di vario genere.

I social si sono presto riempiti di fotografie di vip declinati nella loro versione maschile o femminile, leader politici con lunghi capelli posticci e incroci improbabili di diversi volti noti mixati. Sì, perché non ci sono limiti di utilizzo: chiunque possegga una fotografia con un volto in primo piano o comunque ben visibile, può giocare con le immagini e crearne di nuove e fantasiose o imbarazzanti.

Perché tanto successo?

Sicuramente il passaparola ha un ruolo fondamentale nella viralità dell’app, che è tornata alla ribalta dopo quasi un anno in cui era scomparsa dai radar. Chi utilizza i filtri presenti nell’applicazione spesso condivide i risultati sul proprio profilo, incuriosendo i propri amici e follower con fotografie dall’incredibile impatto.

Ciò che però sta dando da pensare agli esperti del settore è il fatto che moltissimi italiani abbiano opposto resistenza all’idea di scaricare l’applicazione Immuni per paura di una cattiva gestione di dati e privacy, ma non abbiano obiettato minimamente quando FaceApp ha chiesto loro l’autorizzazione alla gestione di dati e contenuti multimediali. Perché ci si fida più di FaceApp che di Immuni?

La risposta è semplice, quasi banale. L’utilizzo dell’app Immuni può comportare, in alcuni casi, conseguenze come l’isolamento, la quarantena e la comunicazione di una situazione di pericolo. Davanti alla necessità di arginare il contagio da Covid-19 e di collaborare con le autorità sanitarie nell’individuazione di possibili nuovi focolai, gli utenti mettono spesso la propria libertà personale e l’anonimato. Preferendo applicazioni innocue e “leggere” come FaceApp. Ma anche qui il rischio c’è, è solo più sottile.

I pericoli di FaceApp

Già un anno fa, quando l’app era diventata virale, gli esperti avevano lanciato l’allarme: dove finiscono le fotografie modificate e come vengono gestiti i dati personali degli utenti? La società russa Wireless Lab, che ha sviluppato l’applicazione, si era difesa dalle accuse sostenendo che le fotografie vengono cancellate dopo pochi giorni dalla loro modifica. Questo non spiega i passaggi intermedi, cioè cosa succede quando i dati delle foto vengono trasferiti su server forniti dai servizi cloud di Amazon (AWS) e di Google.

L’autorizzazione richiesta da FaceApp quando si decide di utilizzare l’applicazione, infatti, include la disponibilità ad accettare una eventuale archiviazione delle foto scattate, un controsenso rispetto alle dichiarazioni del Ceo di Wireless Lab Yaroslav Goncharov sulla cancellazione delle immagini dai server. Restano ancora molti nodi da sciogliere, mentre montagne di dati e foto personali vengono quasi inconsapevolmente riversate in Rete.

Cosa pensi di FaceApp? L’hai utilizzata? Raccontacelo nei commenti.

Pubblicato in Curiosità, Lifestyle il 23 giugno 2020 alle 15:30

Commenti


Devi accedere per poter postare un commento.

PRIVACY POLICY E INFORMATIVA SULL’USO DEI COOKIE

Gentile Utente, 

i tuoi dati personali (nome/cognome, email) e qualsiasi altra informazione che potrai fornirci volontariamente via email e attraverso il form di contatto del sito https://www.sigmaconsulting.biz (“Sito”) saranno trattati per le finalità di seguito illustrate:

• evasione delle richieste di informazioni che ci hai inoltrato;

• svolgimento di studi e ricerche su base anonima inerenti alle visite e alla navigazione del Sito;

• invio di informazioni sulle nostre attività.  


I dati personali sono forniti su base volontaria e per il loro trattamento viene richiesto il tuo consenso. In caso di mancato conferimento del consenso non potremmo dare corso alle richieste inoltrate attraverso il form di contatto.


Il trattamento dei dati sarà effettuato in Italia da parte di nostri dipendenti, collaboratori e soggetti incaricati per attività di aggiornamento e manutenzione del Sito. I tuoi dati non saranno diffusi, né trasferiti verso Paesi extra UE.


I dati saranno trattati per il periodo necessario ad evadere la richiesta e fino a tua revoca per quanto riguarda l’invio di informazioni sulla nostra attività.


Relativamente ai dati personali, in ogni momento mediante semplice richiesta scritta indirizzata al Titolare, anche a mezzo email o tramite soggetto delegato, potrai (i) ottenere l'accesso ai dati personali per conoscere origine dei dati, finalità del trattamento, logica applicata al trattamento con uso di strumenti elettronici, categorie di dati, destinatari (o categorie di destinatari) ai quali gli stessi saranno comunicati, periodo di conservazione, e la loro comunicazione in una forma intellegibile; (ii) ottenere la rettifica, l’integrazione, la cancellazione dei dati o la limitazione del trattamento; (iii) opporti al trattamento dei tuoi dati personali; (iv) ottenere la portabilità dei dati, ove pertinente; (v) revocare il consenso in qualsiasi momento; (vi) proporre reclamo ad un'autorità di controllo.

Il sito fa utilizzo dei seguenti cookie:

Nome: october_session
Dominio: www.sigmaconsulting.biz
Durata: sessione
Finalità: cookie tecnico di sessione per la gestione degli accessi alle varie sezioni del sito

Nome: _gat_gtag_UA_98725341_1
Dominio: .sigmaconsulting.biz
Durata: sessione
Finalità: cookie tecnico di sessione per il monitoraggio anonimizzato degli accessi via Google Analytics alle varie sezioni del sito. Nessun dato raccolto è ceduto a terzi.

Nome: _gid
Dominio: .sigmaconsulting.biz
Durata: 1 anno
Finalità: cookie tecnico di sessione per il monitoraggio anonimizzato degli accessi via Google Analytics alle varie sezioni del sito. Nessun dato raccolto è ceduto a terzi.

Nome: _ga
Dominio: .sigmaconsulting.biz
Durata: 2 anni
Finalità: cookie tecnico di sessione per il monitoraggio anonimizzato degli accessi via Google Analytics alle varie sezioni del sito. Nessun dato raccolto è ceduto a terzi.

Come rimuovere i cookies da Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647
Come rimuovere i cookies da Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Eliminare%20i%20cookie
Come rimuovere i cookies da Internet Explorer: https://support.microsoft.com/it-it/help/17442/windows-internet-explorer-delete-manage-cookies
Come rimuovere i cookies da Opera: https://help.opera.com/en/latest/web-preferences/#cookies

Titolare del trattamento:

Sigma  Consulting S.r.l.s., sede legale Pesaro (PU), Via del Cinema n. 5,  c.a.p. 61122; Tel.: 0721.415210, Fax: 0721.1622038, e-mail: info@sigmaconsulting.biz, P.E.C.: sigmaconsulting@gigapec.it;

Responsabile della Protezione dei Dati (DPO):

Avv. Silvia Dalle Nogare con domicilio in Via Battaglione Val Chiese, 10 - 36100 Vicenza c/o Pacta Avvocati Associati; Tel. 0444 564365, Fax 0444 280296, e-mail: silvia.dallenogare@pactavvocati.it, P.E.C.: silvia.dallenogare@ordineavvocativicenza.it.